Ingresso in comunità

Gli utenti sono accolti in comunità previa disponibilità di posto e attendono l’ingresso, in tempi minimi, poste le condizioni tecnico-burocratiche previste dal centro e dal Ser.T.

Al momento dell’ingresso in Comunità, l’utente sottoscrive un regolamento interno, nel quale si definisce il rapporto con la struttura, e la delibera sulla privacy. L’equipe M.P.S., con la supervisione del responsabile della struttura, stabilisce le dimissioni degli utenti alla conclusione del programma terapeutico ed al raggiungimento degli obiettivi prefissi.

La Comunità si riserva il diritto di allontanare gli utenti che violano il regolamento del centro. L’allontanamento è stabilito dall’equipe della Comunità che ne comunica la motivazione all’utente, ai suoi familiari e, nel rispetto della privacy, ai Ser.T. competenti.

Si evidenziano di seguito le tipologie di contatto tra utenti e comunità per informazioni e per coordinare un eventuale ingresso:

– tra il Centro ed il soggetto: l’utente contatta la struttura stabilendo le modalità di incontro ed informando il Ser.t di appartenenza, intraprendendo quindi  il processo di start-up.

– tra Ser.T e Centro: il Ser.T richiede la disponibilità ad accogliere l’utente, illustra il caso e definisce un calendario di incontri, secondo le motivazioni del soggetto.

– in via privata o attraverso il Ser.T. per soggetti assuntori cronici o giovanissimi: coloro che rientrano in queste tipologie necessitano di un periodo iniziale di permanenza breve (4/6 mesi), per maturare la volontà di seguire l’intero percorso terapeutico e liberarsi di    ogni preconcetto sulla efficacia dell’intervento delle comunità terapeutiche.

– in via privata o attraverso il Ser.t. per soggetti che intendono espiare la pena in alternativa alla detenzione in carcere, ovvero in custodia cautelare o in affidamento in prova ai Servizi Sociali: in tali casi, si stabilisce un intervento per la valutazione di  idoneità del soggetto al programma terapeutico-riabilitativo del Centro. Successivamente si programmano modalità e tempi d’ingresso, avviando così l’istruttoria relativa alla pratica di ricovero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *